La mostra

I cambiamenti climatici rappresentano una sfida cruciale per il futuro del Sistema Terra e l’Artico è la regione del Pianeta in cui si manifestano più rapidamente, rendendolo un laboratorio di ricerca naturale unico.

La mostra, grazie a esperimenti interattivi, approfondimenti e immagini suggestive, vi farà scoprire sorprendenti fenomeni che abitano questi luoghi, per esempio sentire i suoni dell’artico e ricreare l’aurora boreale, e si potrà vedere un carotiere e altri strumenti di ricerca utilizzati. Inoltre vi illustrerà il ruolo, le attività e i risultati ottenuti dal CNR. Per consultare le informazioni su dove si trova la mostra clicca qui. Visitando il sito si potranno consultare gli approfondimenti presenti in mostra e le risorse didattiche correlate.

La visita ad una mostra scientifica genera interesse nell’argomento e voglia di approfondire. Per esempio, cosa provoca il clima rigido dell’artico o il sole di mezzanotte. Le cause sono da sono da ricercarsi nell’inclinazione dell’asse terrestre che provoca il susseguirsi delle stagioni per via del diverso irraggiamento da parte del Sole. Le risorse educative, rivolte a inseganti e studenti, propongono di esplorare il cambiamento delle stagioni attraverso attività in classe con simulazioni al computer, esperimenti di laboratorio, costruzioni di modelli del sistema solare.

Per visitare le sezioni cliccare su quella di interesse nella mappa del sito:

L’ARTICO: Descrizione delle caratteristiche geografiche dell’Artico, con riferimenti alle comunità indigene e alle esplorazioni.
(L’artico nel sistema globale; La geografia dell’Artico; I popoli dell’Artico; Le esplorazioni artiche; Le regioni polari e il sistema climatico terrestre; Ghiaccio e livello dei mari; Modelli, risultati, incertezze; Aurora)

LA RICERCA: Le principali attività di ricerca che l’Italia conduce in Artico e in particolare a Ny Ålesund, nelle Isole Svalbard, dove il CNR gestisce la stazione di ricerca "Dirigibile Italia".
(Osservare e comprendere il sistema artico; La ricerca italiana in Artico; Lo strato limite e la Climate Change Tower; Cascate di acqua sul fondo dell’oceano; Fiordi artici: aspetti biologici; Il viaggio nel tempo per scoprire com’è cambiato il clima; Permafrost e vegetazione; Il robot semisommergibile SHARK)

LA VULNERABILITÀ: Vulnerabilità e resilienza dell’ecosistema artico.
(Vulnerabilità e resilienza; Inquinamento chimico in Artico; Ozono stratosferico e fenomeni di deplezione primaverile; Rischi connessi alla degradazione del permafrost)

LA GESTIONE: la struttura organizzativa degli organismi internazionali, di cui anche l’Italia fa parte, che gestisce la programmazione scientifica e politica in Artico.
(Il problema della governance in Artico; Il consiglio Artico e la strategia italiana; Gli organismi di gestione delle politiche in Artico)

LA DIDATTICA : esplorare il cambiamento delle stagioni sulla terra attraverso attività in classe con costruzioni di modelli del sistema solare, simulazioni al computer, esperimenti di laboratorio.
(Distanza tra pianeti; Le stagioni e l’eclittica; Cosa provoca le stagioni?)

© 2016 CNR. All Rights Reserved

Percorso